Vacanze estive: quest’anno io me le godo.

Date
Ago, 02, 2019

Siamo già arrivate ad Agosto.
Il mese che più in assoluto rappresenta le vacanze estive per la maggior parte di noi.
E sono quasi certa che nella testolina di tante si accenderà una scritta: “PROVA COSTUME”.
Ma sapete che c’è? Le vacanze estive io quest’anno me le godo!

Fonte : Pinterest

Vacanze estive: liberiamoci delle paure della prova costume.

Sì, la prova costume è qui e noi donne non ci sentiamo mai pronte.
Questo perché nella nostra testa non saremo mai all’altezza di quell’immagine distorta che ci siamo create.
Troppo spesso ci paragoniamo a modelli estetici che ci vengono propinati e che neppure esistono realmente.
Ora io vi chiedo: ma davvero vogliamo assomigliare a modelli di donne che ci vengono offerti solo per crearci più insicurezze?
Io sinceramente no.

Non voglio rimanere prigioniera di questa trappola: non sentirsi mai all’altezza, non sentirsi mai abbastanza.
Perché il modello di perfezione di donna che ci propongono da anni è una gabbia da cui difficilmente ci faranno uscire. Ma è una gabbia che si può aprire da dentro, la chiave l’abbiamo noi, la chiave per la nostra libertà.

Quindi uscite da quelle gabbie e svestitevi di tutte quelle paure, quelle insicurezze che fino ad oggi vi hanno fatto mettere un pareo sul sedere, tenere i pantaloncini, infilare i piedi sotto la sabbia per non farli vedere.

Convinciamoci che non esiste nessuna prova costume da superare.

fonte immagine: Pinterest

Non ci sono giudici sulla battigia e non ci sono classifiche al chiosco del bar.
Indossare un costume è un atto normale quando si va al mare, mica vorrete andarci con la tuta da sci, no?
Non c’è nessun atto di coraggio particolare a stare in costume, non è una sfida, è un’azione normalissima eppure nella nostra società chi osa indossare un costume esibendo i proprio cuscinetti, le forme morbide, un sedere pronunciato o delle cosce importanti, fregandosene del giudizio, diviene una paladina, quasi un eroina del nuovo secolo.
E , sia chiaro, per fortuna che oggi abbiamo donne così che provano ad ispirarne altre, che ci fanno toccare con mano che si può fare, che si deve fare: sentirsi libere.
Ma dovrebbe essere la  N O R M A L I T A’.

Vacanze estive: via le paure, noi siamo un miracolo.

Smettiamo di preoccuparci dei nostri corpi e di viverli come un problema ed impariamo a viverci come un miracolo.

Il nostro corpo e qualcosa di meraviglioso, per tutto quello che fa e ci fa fare ogni giorno.
Alcune di noi hanno anche scelto di dare la vita attraverso il proprio corpo, di dare nutrimento attraverso il proprio corpo e non pensate che si da pazze voler nascondere corpi che hanno fatto tutto questo?

Siamo in un mondo dove compriamo pezzi di artigianato con scritto : “Le imperfezioni garantiscono l’originalità del manufatto” e poi noi ci vogliamo tutte uguali, omologate e fatte in serie.
Scordandoci che la bellezza risiede proprio nella nostra unicità interiore ed esteriore.

Quindi ragazze (per me rimarremmo sempre tutte ragazze, anche a settant’anni, sia chiaro) godiamoci questa estate e smettiamola di preoccuparci.
Godetevi il vostro corpo, il sole sulla pelle (ovviamente dopo aver messo un’adeguata protezione solare), godetevi i tuffi nel mare, le passeggiate sulla battigia, le corse con i vostri figli e gli abbracci.
Godetevi la brezza fra i capelli, una partita a racchettoni, godetevi gli aperitivi in riva a mare, le chiacchiere leggere, le risate, i piedi nudi sulla sabbia, gli abiti svolazzanti e il profumo di salsedine.

fonte immagine Pinterest

Godetevi il profumo di una ritrovata libertà, di indossare ciò che vi piace senza paure, di amarvi ed apprezzarvi così come siete.

Vacanze estive: facciamo il pieno di ricordi ed emozioni.

Infondo le vacanze estive sono il momento del relax e non delle preoccupazioni, sono un momento per goderci i nostri figli, i nostri compagni, senza tutte quelle fonti di stress quotidiane che abbiamo nella vita di tutti i giorni. Disintossichiamoci.

Le vacanze estive sono fatte per staccare la spina e ricaricarsi di emozioni belle, di ricordi indelebili da portare con noi per sempre.
Le vacanze estive sono fatte per costruire ricordi.

Chissenefrega se c’è un po’ di pancetta quando possiamo fare i castelli di sabbia con i nostri figli.
Chissenefrega delle caviglie importanti quando possiamo svegliarci lente con le nostre famiglie fra coccole, abbracci e baci che possiamo assaporare senza la fretta di scappare in ufficio.
Chissenefrega delle cosce morbide quando possiamo vivere delle giornate indimenticabili. Magari proprio in questa vacanza nostro figlio comincerà a nuotare senza braccioli, o supererà la paura del mare o magari dirà la sua prima parola, o chissà, farà i suoi primi passi sulla sabbia.

Ecco questo è quello che vi auguro per le vostre vacanze estive: un carico di esperienze ed emozioni bellissime, indipendentemente da come penserete che vi starà il costume.
Perché il senso delle vacanze estive sta nel riempirci occhi e cuore di bellezza, allegria e leggerezza.
Fatene scorta.

Le vacanze estive io quest’anno me le godo. E voi ci proverete come me?

Buone vacanze a tutte.

fonte immagine : unsplash
Denise Bullo

Denise Bullo

Qualcosa blogger. Vorrei giornate da 72 ore per poter far tutto ciò che mi piace, ma mi accontento di 24 ingegnandomi come posso. Esperta in sopravvivenza quotidiana, pratico la rivoluzione del sorriso.

Leave a comment

Related Posts