SmileRoutine

Come insegnare ai bambini a lavarsi i denti

il mio bimbo non vuole lavarsi i denti, come faccio? “
Questa è una delle frasi che più spesso mi sento dire dalle mamme quando vengono a fare la seduta di igiene orale professionale.

La risposta non è così facile ed immediata perché il primo consiglio in assoluto che andrebbe seguito è quello di iniziare a lavare i denti ai bambini fin da neonati.

Abituarli da piccolissimi pulendo le gengive con una garzina dopo le poppate, lasciargli in mano un massaggiagengive dai 4-6 mesi in poi e passare ad un primo spazzolino supermorbido anche già dal primo anno di età aiuta moltissimo a far entrare il lavaggio dei denti nella routine del bambino.

I bambini e il lavaggio dei denti: no alle imposizioni

Nel momento in cui questa routine non si è creata risulta di fondamentale importanza lasciare che i bambini imitino i genitori nel lavaggio dei denti: questo significa che i bambini devono vedere che i genitori si lavano i denti, e devono poterseli lavare anche loro imitandone i movimenti.
Per rendere questo appuntamento più accattivante potete scegliere una canzone della durata di due minuti circa che diventerà una vera e propria sigla del lavaggio dei denti: spazzolatevi tutti insieme fino alla fine della canzone ( potete anche ballare se vi va! ).

Se non sapete quale brano scegliere e ne volete un “tormentone” vi segnalo questa canzoncina ideata e cantata da una igienista dentale proprio per aiutare i genitori nella grande missione lavaggio dei denti!

Due minuti spazzolare” disponibile tutte le volte che volete su Youtube, ma attenzione: crea dipendenza!!

Vi sconsiglio di far vivere questa esperienza ai bambini come una imposizione o di minacciare visite dal dentista nel caso in cui non si lavassero i denti: non vogliamo crescere dei futuri odontofobici giusto?

Per avvicinare i bambini al lavaggio dei denti e al mondo del dentista in generale è possibile avvalersi dei tanti giochi a tema dentale disponibili in commercio: Cocco Dentista, Barbie Dentista, Play Doh … ce ne sono una infinità.
Se siete favorevoli all’utilizzo di smartphone e Tablet (non prima dei 2 anni di età come da direttiva dell’ OMS ) sono disponibili anche gratuitamente diverse applicazioni e giochini dedicati al tema della bocca e dei denti.

Infine per aumentare il livello di interesse dei bambini verso il lavaggio dei denti lasciate che scelgano loro lo spazzolino che preferiscono al supermercato ( magari selezionate voi prima quelli ad uso pediatrico ) e scegliete un dentifricio ( specifico in base all’età ) con un packaging accattivante, di qualche personaggio Disney o similare.

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *