Londra in autunno

L’autunno è uno dei periodi migliori per viaggiare: in genere le località sono meno affollate, i prezzi sono più bassi e se si è fortunati si può godere ancora di condizioni climatiche miti e poter così girare e stare all’aperto senza problemi. Londra in autunno ha un fascino particolare. Vivo in questa città che amo alla follia, e quindi sono decisamente di parte, ma se vogliamo aggiungere un ulteriore motivo per viaggiare in autunno e visitare Londra, quello è sicuramente il foliage.

Una trasformazione che crea un’atmosfera unica: è quella a cui si assiste a ottobre, la natura cambia veste e dai colori accessi dei verdi boschi lussureggianti, si passa ai toni caldi dell’autunno. E’ lo spettacolo del foliage, il fenomeno del fogliame degli alberi che in autunno trasformano i parchi e le strade di Londra in un caleidoscopio di colori.

Vi siete mai chiesti perché le foglie cambiano colore in autunno? Con la fine del ciclo della vita della foglia il pigmento verde, dovuto alla clorofilla, viene meno e gli altri colori, che erano già presenti nella superficie delle foglie ma ‘nascosti’ dal verde, prendono il sopravvento diventando visibili.
E a me non dispiace affatto che il verde scompaia per lasciar spazio al giallo, oro o rosso tipicamente autunnali.

LONDRA IN AUTUNNO: DOVE AMMIRARE IL FOLIAGE

A questo punto una domanda è d’obbligo. Quali sono i luoghi migliori per ammirare il foliage a Londra in autunno?
Camminate e curiosate nei quartieri di Notting Hill e Kensington, perché vi troverete ad ammirare le deliziose case tipicamente inglesi, sparire dietro ai colori autunnali.

Londra in autunno

Tappa obbligata sono poi ovviamente tutti i parchi di Londra, che non possono mancare anche se il tempo è più fresco. Se ne avete la possibilità, oltre ai parchi più centrali, come Hyde Park, cercate di vedere qualche parco più ‘periferico’ come Hampstead Heath, Battersea Park o i Kew Gardens.

LONDRA IN AUTUNNO: LA BONFIRE NIGHT

Londra in autunno è inoltre piena di cose da fare. Oltre ai festeggiamenti legati alla festa di Halloween, di cui vi avevo parlato in questo post, e oltre a vari eventi che attraversano la città in questo periodo, come il BFI, il London Film Festival, se siete a Londra a fine ottobre non potete perdervi la Bonfire night.
La Bonfire Night, conosciuta come la notte dei fuochi d’artificio o di Guy Fawkes, è una tradizione britannica che risale alla Congiura delle polveri del 1605, quando il cospiratore cattolico Guy Fawkes tentò di far saltare in aria il Parlamento inglese e assassinare il Re Giacomo I. Da allora, è tradizione che, prima di ogni Cerimonia di inaugurazione del Parlamento, i seminterrati del Parlamento siano perquisiti dalla guardia personale della Regina.

Londra in autunno

Per l’anniversario dell’arresto di Fawkes, avvenuto il 5 novembre e noto anche come Guy Fawkes Day, ogni anno Londra si riempie di falò e fuochi d’artificio. Davvero uno spettacolo unico e da non perdere! Ogni angolo della città partecipa a questo evento, anche in genere nelle due sere presedenti (il 3 e il 4 novembre). La città si riempie di fuochi e anche di falò dove si vedono bruciare anche dei fantocci di Guy Fawkes. Inoltre in vari quartieri troverete numerosi spettacoli pirotecnici, con cibo e bevande speciali per la Bonfire Night, luna park e divertimenti per tutta la famiglia. Insomma un evento gratuito assolutamente da non perdere!
Francesca

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *