FitMama

30 GIORNI DI GRATITUDINE

gratitudine

Siete pronti a sperimentare 30 giorni di gratitudine?
Se ne sente parlare sempre più spesso ma è difficile darne una definizione completa che abbracci tutti gli aspetti racchiusi in questa unica parola che ha un valore così grande e potente.
La gratitudine è definita in molti modi, c’è chi la definisce la memoria del cuore, chi dice che la gratitudine è un valore essenziale per vivere bene con gli altri, chi un sentimento positivo che ci rende felici ed aperti alla vita.
Io credo che la gratitudine sia tutte queste cose assieme e che inoltre sia un muscolo che si può allenare e più la esercitiamo, più sarà facile provarla. La gratitudine è un sentimento che aumenta la nostra sensazione di benessere, vitalità e la nostra tendenza a fidarci degli altri e ad aiutare il prossimo.
Riuscire a essere grati della propria quotidianità nonostante gli imprevisti significa sviluppare abilità molto importanti, le stesse che permettono di superare anche altre difficoltà comuni a ognuno di noi, tra cui incomprensioni familiari, tensioni nei rapporti interpersonali e scarsa flessibilità di fronte a situazioni sconosciute.

gratitudine

Imparare la gratitudine: i benefici

Imparare ad essere grati è una vera e propria risorsa e porta innumerevoli benefici, aumenta il nostro benessere generale, la produttività e favorisce la felicità.

La lista dei benefici sarebbe davvero lunga e così mi sono soffermata solamente su 4:
1. Aumenta l’ottimismo e la positività. La gratitudine non va rivolta solo verso gli altri, ma soprattutto verso noi stessi e la nostra vita, in particolar modo quando le cose non vanno secondo le nostre aspettative;
2. Migliora le relazioni con gli altri;
3. Fa crescere l’autostima. Saper essere grati significa riconoscere i propri limiti senza, per questo, sentirsi inadeguati alle situazioni o soffrire il confronto con gli altri;
4. Ci fa sentire bene. La gratitudine non aiuta solo a mantenere alto l’ottimismo, ma favorisce anche il benessere fisico rafforzando il sistema immunitario, abbassando la pressione sanguigna e migliorando qualità e durata del sonno.

30 giorni di gratitudine: la challenge

Proprio perché credo che ci si possa allenare ad essere grati ho deciso di condividere con voi questo gioco, o forse sarebbe meglio definirla una sfida, o magari come va di moda dire oggi una challenge, vi sfido ad essere grati per 30 giorni assieme a me seguendo questo calendario che ho creato e che potrete scaricare a fine articolo e perché no magari anche stampare.
Oggi siamo già al giorno due Novembre, ma niente vi vieta di recuperare oggi anche il giorno uno, infondo più siamo grati più motivi avremo per esserlo.

gratitudine

30 giorni di gratitudine, un mese intero in cui ogni giorno faremo un esercizio assieme e scopriremo com’è semplice essere grati per le piccole cose, quelle più semplici, quelle che spesso diamo scontate, ma che in verità sono la nostra fortuna quotidiana.
30 giorni di gratitudine per imparare a prenderci del tempo per essere grati, per sviluppare questa nuova e sana abitudine insieme che ci aprirà infinite possibilità.
Siete pronti ad accettare la sfida?
Scaricate qui lo stampabile e preparatevi a questa nuova esperienza.
Denise

Share:

1 commento

  1. chiara 3 novembre, 2018 at 11:51 Rispondi

    Denise, questo tuo articolo mi e’ piaciuto moltissimo. Sono tutte cose semplici che a volte ci sembrano niente ma che in realta cambiano completamente la nostra attitudine alla vita. Aspetto con piacere il tuo prossimo post sull’argomento! A presto, Chiara

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *