Books

STORIE DELLA BUONANOTTE PER BAMBINE RIBELLI 2

Storie della buonanotte per bambine ribelli 2

Quando si ama sognare in grande si ha il desiderio di concedersi storie della buonanotte eccezionali. Storie in grado di cullarci e di farci abbandonare nelle braccia di Morfeo con la voglia di fantasticare su quanto ascoltato.

STORIE DELLA BUONANOTTE PER BAMBINE RIBELLI 2
Francesca Cavallo, Elena Favilli
Mondadori

Storie della buonanotte per bambine ribelli 2

Il primo volume Storie della buonanotte per bambine ribelli è finito nelle case di oltre un milione di persone, che lo hanno sfogliato, narrato, regalato, consigliato e una volta terminato hanno desiderato che non fosse finito.
Le autrici si sono ritrovate coinvolte in un turbinio di cambiamenti ed emozioni, hanno ricevuto messaggi di apprezzamento da ogni parte del mondo e supportate da una intera comunità di persone, hanno raccolto idee e fondi per creare un nuovo volume.
E’ nato così il seguito del libro che vede come protagoniste sorprendenti eroine tutte al femminile.

Cento storie di chi ha inseguito un sogno, un’attitudine, di chi ha avuto fiducia nelle proprie capacità e con dedizione e sacrificio ci ha creduto fino in fondo.
Poetesse, astronaute, scrittrici, illustratrici, acrobate, imprenditrici, sempre DONNE, pronte ad ispirarci con le loro avventure e dirci che a ogni età, epoca e latitudine, vale sempre la pena di lottare per l’uguaglianza e di procedere a passo svelto verso un futuro migliore.

Storie della buonanotte per bambine ribelli 2

Beatrix Potter era una bambina che adorava dipingere animali e trascorreva tutto l’anno nell’attesa delle vacanze estive per sfuggire alla monotonia della città. Quando fu abbastanza grande, si trasferì in campagna dove iniziò a scrivere la storia di un vivace coniglietto con un’elegante giacca blu. Il racconto di Peter Coniglio, è diventato una delle storie per bambini più popolari di tutti i tempi.

Storie della buonanotte per bambine ribelli 2
credit illustrazione Barbara Dziadosz

“C’E’ QUALCOSA DI DELIZIOSO NELLO SCRIVERE LE PRIME PAROLE DI UNA STORIA. NON SAI MAI DOVE TI PORTERANNO.” Beatrix Potter

Audrey Hepburn, da piccola mangiava tulipani per sopravvivere alla fame, da grande divenne un’attrice cinematografica molto famosa, gli stilisti facevano a gara per vestirla e le persone per incontrarla. La sua popolarità non le fece dimenticare la sua infanzia e per questo dedicò la sua vita alla stessa organizzazione umanitaria che la aveva aiutata da bambina durante la guerra. Era convinta che nessun bambino dovesse patire più così tanto la fame da ridursi a mangiare i bulbi di tulipano.

“CRESCENDO, SCOPRIRAI DI AVERE DUE MANI: UNA PER AIUTARE TE STESSA, UNA PER AIUTARE GLI ALTRI.” Audrey Hepburn

Cinquanta illustratrici provenienti da ogni parte del mondo, hanno messo mano al libro, ritraendo fedelmente le pioniere di queste storie, ognuna con il suo stile e la sua tecnica.

Nelle ultime pagine un finale aperto per dare spazio alla propria fantasia, dove avrai la possibilità di scrivere la tua storia ribelle e dare un volto al tuo ritratto.

Francesca Cavallo e Elena Favilli sono le autrici di Storie della buonanotte per bambine ribelli, bestseller internazionale tradotto in quarantadue lingue. Nate e cresciute in Italia, nel 2012 si sono trasferite negli Stati Uniti, dove hanno fondato Timbuktu, una media company che sta ridefinendo i confini dell’editoria indipendente.
Carlotta

Pics by @mammaleggiamoinsieme, @stella_bellomo_ e @unafiabaincucina

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *