BooksChristmasDays

IDEE LIBRI DA METTERE SOTTO L’ALBERO

Idee libri da mettere sotto l'albero

Ciao ragazze! Le festività sono alle porte, ho pensato di darvi qualche dritta sulla scelta dei libri da mettere sotto l’albero.

Per LEI
Il nuovissimo libro Piccole donne, grandi sogni. Frida Kalho edito da Fabbri Editori.
Quando era piccola, Frida dovette passare molto tempo a letto a causa di un incidente. Chiusa nella sua stanza, siccome si annoiava molto, cominciò a disegnare e a dipingere, e con il tempo diventò una delle più famose artiste del ventesimo secolo. La sua fantasia le aveva schiuso le porte di un mondo nuovo, un mondo colorato e bellissimo che lei stessa creava con il pennello. E che regalò a tutti coloro che ancora oggi ammirano i suoi quadri. Frida ha realizzato il suo sogno.

Per LUI
Momenti di felicità di Marc Augé. Il piacere di incontrare un viso, un paesaggio, un libro, un film, una canzone, l’emozione del ritorno o della prima volta: sono impressioni fugaci, momenti di felicità concessi a tutti, indipendentemente da origini, cultura, sesso. Spesso arrivano improvvisi, in situazioni dove nulla sembrerebbe favorirli e si fissano stabilmente nella nostra memoria. Momenti felici che oppongono resistenza all’epoca presente, all’inquietudine e all’angoscia: momenti “di felicità nonostante tutto”, perché nei periodi di incertezza avviene di norma che si vada in cerca di salvagenti.

Idee libri da mettere sotto l'albero

Per i più PICCOLI
Realizzare il presepe non sarà mai stato così facile..grazie al nuovissimo libro Buon Natale di Mondadori. La storia senza tempo della nascita di Gesù Bambino in un meraviglioso pop-up tutto da sfogliare. Semplicemente fantastico!

Per i RAGAZZI
Il cacciatore di sogni. La storia dello scienziato che salvò il mondo.
Luca, che da grande sogna di diventare pianista, ha una mano rotta, un fratello maggiore piuttosto fastidioso, una mamma rompiscatole e un aereo da prendere per tornare da Barcellona in Italia. E il 4 luglio 1984 e, su quell’aereo, la sua vita cambia per sempre. Luca incontra un eroe… No, non si tratta di Maradona, che in aeroporto ha attirato l’attenzione di tutti (e in particolare di suo fratello Filippo), ma di un misterioso signore che somiglia un po’ a Babbo Natale e occupa il sedile accanto al suo. All’improvviso l’uomo gli chiede: «Posso raccontarti una storia?». Comincia così un’avventura straordinaria, fatta di parole e ricordi, con una sorpresa davvero inaspettata… l’avventura di un cacciatore di sogni, lo scienziato Albert Bruce Sabin.

Buone Letture!
Carlotta

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *