Qualche tempo fa mi sono stati regalati da due amici speciali i fiori di lavanda ad uso alimentare. Per mesi e mesi ho rimandato il loro utilizzo: non trovando mai una ricetta capace di ispirarmi, avevo paura di sprecarli. Poi un giorno guardando il mio bel vasetto di miele di lavanda mi è venuta l’illuminazione ed ho iniziato ad immaginare le due cose unite.
Sapone al miele di lavanda
Cerca e ricerca mi sono imbattuta in una ricetta, sì, ma non di cucina! Ed eccomi qui a spiegarvi come preparare in poche mosse una saponetta lenitiva al miele di lavanda!

Vi occorrono:
180 g di miele di lavanda
80 g di sapone di Marsiglia
2 cucchiai di acqua di rose
2 cucchiai di fiori di lavanda essiccati

Visti i pochi ingredienti, considerando le proprietà calmanti della lavanda e quelle lenitive del miele, avrete di sicuro già capito che vi innamorerete della vostra saponetta.
Sapone al miele di lavanda
Ma adesso passiamo all’azione! Riducete in scaglie il sapone di Marsiglia e riunitelo in una ciotola insieme al miele. Scaldate a bagnomaria mescolando di tanto in tanto fino a quando gli ingredienti non saranno completamente sciolti. Aggiungete a questo punto i fiori di lavanda e l’acqua di rose. Infine versate il composto caldo in una formina e lasciate solidificare a temperatura ambiente. Gli stampi in silicone sono perfetti perchè facilitano l’estrazione della saponetta. La semplicità di questa ricetta è dimostrata dal fatto che sono riuscita nell’impresa al primo tentativo!
Sapone al miele di lavanda
Per essere la prima volta che mi cimento in una preparazione simile non posso proprio lamentarmi… e sentiste che profumo! Sono proprio felice di aver aspettato così tanto ad utilizzare i miei fiori essiccati, ne è valsa la pena.
Maria Giulia

NotOnlyMama

NotOnlyMama

1 Comment

  1. Avatar
    Rispondi

    Carlotta

    23 Giugno 2017

    Troppo belli! Io li faccio sempre con la glicerina vegetale..sono curiosa di provare la tua ricetta.

Leave a comment

Related Posts