BRIOCHE CON FRAGOLE E FARINA BIANCA DI STORO

Date
Giu, 20, 2017

In genere, quando arriva il caldo, accendere il forno diventa abbastanza difficoltoso… Ma dopo aver messo mano su un pacchetto di farina di grano tenero di Agri90 non sono riuscita a resistere alla tentazione di sfornare una buona brioche per la merenda dei bambini!
Farina bianca di Storo

Farina bianca di Storo
Mi piace preparare l’impasto, e vederlo lievitare così generosamente anche grazie alla temperatura esterna. La soddisfazione di vedere i miei figli contenti mentre affondavano i dentini nelle morbidissime brioches, mi ripaga della calura accumulata durante la cottura. E poi, diciamocelo, basta aiutarsi un po’ con un ventilatore o con l’aria condizionata e si supera indenne questo momento!
Ho già avuto modo di parlare di Agri90 quando ho preparato le Ciambelline con mandorle, bacche di goji e farina gialla di Storo: si tratta di una cooperativa agricola che ha sede a Storo, nella zona sud-occidentale del Trentino. Oltre alla famosa farina gialla di Storo, Agi90 propone altri prodotti eccellenti, tra cui la farina bianca di Storo, una farina di grano tenero tipo 1, ottenuta dalla macinazione a pietra del frumento che viene coltivato con metodi tradizionali nella piana di Storo. Ciò che la rende una farina davvero speciale è l’utilizzo di tutte le componenti del chicco di grano, compresi germe e crusca, che sono le parti più preziose e ricche di importanti micronutrienti, tra cui proteine, vitamine del gruppo B e tocoferoli, spesso eliminati nelle farine troppo raffinate.
Farina bianca di Storo
La farina tipo 1 di Agri90 è ad elevato contenuto proteico e perfetta per la produzione di pane, pizza, dolci e anche prodotti da forno. Contenendo più glutine, assicura una struttura più forte ed elastica all’impasto, che risulta ben idratato e soprattutto sviluppa un migliore bouquet di profumi e un migliore sapore.
Per offrire ai miei bambini una merenda buona e ancora più sana, ho deciso di utilizzare questa super farina in un impasto senza uova e senza zucchero, sostituendo il comune saccarosio con lo zucchero di cocco, un dolcificante naturale ottenuto dal nettare dei fiori della palma da cocco, a basso indice glicemico e ricchissimo di sali minerali.
Farina bianca di Storo
Brioches alle fragole fresche:
350 gr di farina di grano tipo 1 Agri90
10 gr di lievito di birra fresco
un pizzico di sale
75 gr di burro sciolto
175 ml di latte
75 gr di zucchero di cocco
un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
Farina bianca di Storo
Crema alla vaniglia:
250 ml di latte
50 gr di amido di mais
50 gr di zucchero di cocco
i semi di mezza bacca di vaniglia

fragole fresche (o frutti di bosco)
2 cucchiai di zucchero di cocco
Farina bianca di Storo
Per preparare l’impasto:
Scalda il latte finchè tiepido, non deve superare i 38°. Versa il latte in una ciotola o nella planetaria e aggiungi il lievito di birra sbriciolato. Mescola con un cucchiaio di legno per far sciogliere il lievito, poi unisci lo zucchero di cocco, un pizzico di sale e il burro sciolto lasciato intiepidire. Mescola con un cucchiaio di legno o con il gancio a foglia della planetaria per amalgamare gli ingredienti.
A mano a mano, aggiungi la farina, e impasta vigorosamente fino ad ottenere un composto morbido ed elastico.
Copri con un canovaccio inumidito e lascia lievitare per circa 1 ora e mezza, finché non raddoppia di volume.
Farina bianca di Storo

Farina bianca di Storo
Per preparare la crema alla vaniglia:
In un pentolino, versa l’amido di mais e lo zucchero, e amalgama con una frusta. Aggiungi poco alla volta il latte, mescolando per evitare che si formino grumi. Unisci per ultimo la mezza bacca di vaniglia incisa, o i semi estratti con l’aiuto di una piccola lama, e cuoci la crema su fuoco basso mescolando continuamente, finché non sarà addensata. Lascia raffreddare coperta da un foglio di pellicola per alimenti a contatto con la crema.
Riprendi l’impasto e stendilo su una superficie infarinata ad uno spessore di 1/1,5 cm. Con un coppapasta tondo diametro circa 10-12 cm, ritaglia le brioches e disponile su una teglia coperta da carta forno.
Premi leggermente al centro di ogni brioche per formare una specie di piccola conca, e versa un cucchiaio abbondante di crema alla vaniglia su ogni brioche. Decora con le fragole (o con i frutti di bosco) e spolvera con un po’ di zucchero di cocco.
Cuoci in forno caldo a 200° per circa 10 minuti, finché le brioches non sono dorate.
Buona merenda!
Cristina

NotOnlyMama

NotOnlyMama

1 Comment

  1. Avatar
    Rispondi

    Carlotta

    23 Giugno 2017

    Le voglio fare!!!! Grazie Cristina, le tue ricetta sono una garanzia 😉

Leave a comment

Related Posts