DIVERTIRSI INSIEME CREANDO DECORAZIONI DI NATALE IN PASTA SALE

Date
Dic, 10, 2016

Il periodo pre-natalizio mi regala tutt’ora delle belle emozioni. Percepisco chiaramente la magia che mi circonda, posso quasi toccarla con un dito.
È sempre stato così per me, e lo è maggiormente da quando c’è Beatrice.
Mi piace farle vedere le decorazioni che compaiono in ogni dove in città, e che la vestono di una luce nuova. Mi piace scoprire con lei gli alberi di Natale che si intravvedono dalle finestre delle case. E, insieme, ci incantiamo a guardare le luminarie che accendono e scaldano la città.
Lei partecipa all’allestimento della nostra casa da quando aveva 1 anno e mezzo, il suo primo Natale. Appendeva le palline all’albero estasiata ed emozionatissima.
Quest’anno ho pensato di fare qualcosa di più: ho preparato con lei gli addobbi per il nostro albero, per renderlo unico.
È stata una bella occasione per fare qualcosa insieme a lei, per viverci un momento nostro e avvicinarci alla magia del Natale. Un gioco tanto semplice quanto speciale, proprio perché fatto insieme…si tratta di decorazioni di Natale in pasta sale.
Decorazioni di Natale
La pasta di sale è una di quelle cose che ti salva i pomeriggi in cui si è costretti a stare chiusi in casa, e gli ingredienti che la compongono sono sempre presenti nelle nostre dispense: farina, acqua e sale.
Decorazioni di Natale
La sua composizione completamente naturale fa sì che sia un gioco adatto anche ai più piccoli – nel caso in cui pensassero di dargli una leccatina..! – e permette loro di sperimentare in libertà.
Con l’utilizzo di qualche formina natalizia diventeranno delle splendide decorazioni di Natale per la casa o per l’albero.
Necessario:
2 tazze di farina
1 tazza di sale
1 tazza di acqua calda stuzzicadenti
formine
filo/cordino
Mescolare gli ingredienti secchi e incorporare l’acqua poco alla volta, fino a creare un composto morbido.
Decorazioni di Natale
Se questo impasto risultasse troppo friabile consiglio di aggiungere qualche cucchiaio di acqua, se, invece, fosse troppo appiccicoso aggiungere della farina.
Una volta create tutte le formine desiderate si pratica un forellino con lo stuzzicadenti. A questo punto c’è chi cuoce in forno a bassa temperatura (circa 100 gradi) per un paio d’ore e chi lascia asciugare all’aria. Io ho optato per la seconda, bisogna soltanto avere l’accortezza di rigirare ogni tanto le decorazioni.
Decorazioni di Natale
E, per finire, abbiamo infilato i cordini per poterle appendere.
Decorazioni di Natale
Beatrice si è divertita ad impastare e giocare con le formine, e anche io. E’ bello tornare bambina insieme a lei, riscoprire quel mondo fatto di cose semplici, mani sporche e sorrisi.
Marta

NotOnlyMama

NotOnlyMama

2 Comments

  1. Avatar
    Rispondi

    Carlotta

    10 Dicembre 2016

    Che brave! Bellissime le vostre decorazioni…

  2. Avatar
    Rispondi

    Cristina

    12 Dicembre 2016

    Beatrice piccola artista! Bravissime, una bella attività da fare soprattutto in questi pomeriggi freddi, da passare a casa e NON davanti alla tv come Leo vorrebbe

Leave a comment

Related Posts