PLUMCAKES PER TUTTI I GUSTI

Date
Nov, 25, 2016

A chi non piacciono i plumcakes?! Una coccola soffice e golosa, fatta apposta per una colazione lenta o per accompagnare una tazza di tea fumante durante i pomeriggi autunnali.
Il plumcake ha origine in Inghilterra, dove in realtà è chiamato poundcake: pound (libbra) indica la stessa unità di misura per farina, uova, burro e zucchero, una soluzione che rende più facile memorizzare la quantità di ingredienti. Allo stesso modo, nella pasticceria francese il dolce venne chiamato gateaux quatre-quarts (torta quattro quarti). Poi, nel tempo, la ricetta è stata rielaborata, alleggerita, rimodernata, ed ecco il plumcake.
plumcake-4

plumcake-5
Oggi ve ne propongo tre versioni, per accontentare tutti i gusti: un classico plumcake alla vaniglia, che potrete personalizzare e arricchire come volete, un plumcake senza glutine e friabilissimo al cioccolato e pere, e un plumcake vegano morbido morbido arricchito da gocce di marmellata.
Per non rinunciare a nessuno dei tre, li ho sfornati in versione mini, con uno stampo da 13×7 cm: una sorta di degustazione, ma se decidete di sceglierne uno solo basterà triplicare le dosi indicate nelle ricette per ottenere l’impasto per uno stampo da plumcake normale.
plumcake-1
PLUMCAKE CLASSICO ALLA VANIGLIA
60 gr di farina 00
50 gr di zucchero
50 gr di burro
1 uovo
1/4 di bacca di vaniglia
un cucchiaino (3 gr) di lievito
un pizzico di sale
un cucchiaio di granella di zucchero

Montare lo zucchero con il burro fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere l’uovo e mescolare con una spatola. Setacciare la farina con il lievito e unirla agli ingredienti liquidi insieme ai semi di vaniglia e ad un pizzico di sale. Sempre con una spatola, amalgamare tutti gli ingredienti, evitando di mescolare troppo.
Trasferire l’impasto nello stampo da plumcake ricoperto di carta forno, cospargere la superficie di granella di zucchero e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, controllando la cottura con uno stecchino.
plumcake-2
PLUMCAKE VEGAN CON MARMELLATA DI ARANCE
50 gr di farina 00
50 gr di farina integrale
40 gr di zucchero mascobado
un cucchiaino (4 gr) di lievito
80 ml di latte di mandorla
20 ml di olio di semi di girasole
marmellata di arance
un cucchiaio di mandorle a lamella

Mettere in una ciotola l’olio di semi, il latte di mandorla e lo zucchero mascobado, e mescolare con una frusta finché lo zucchero non si amalgama.
Setacciare le due farine con il lievito e unirle agli ingredienti liquidi, rimestando con una frusta per evitare che si formino grumi, fino ad ottenere un impasto cremoso ma non troppo liquido.
Trasferire l’impasto nello stampo da plumcake ricoperto di carta forno, e lasciare cadere alcune gocce di marmellata di arance con un cucchiaino. Cospargere la superficie di mandorle a lamelle e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, controllando la cottura con uno stecchino.
plumcake-3
PLUMCAKE SENZA GLUTINE AL CIOCCOLATO E PERE
60 gr di mix farina senza glutine
un cucchiaino (4 gr) di lievito senza glutine
60 gr di burro morbido
50 gr di zucchero
1 uovo
20 gr di cacao
70 gr di cioccolato
una pera piccola

Montare il burro morbido insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere l’uovo e continuare a sbattere con le fruste. Aggiungere la farina setacciata insieme al cacao in polvere e al lievito, e mescolare fino ad amalgamare gli ingredienti. Tritare il cioccolato al coltello e aggiungerlo al composto.
Sbucciare e tagliare la pera a fettine.
Trasferire l’impasto nello stampo da plumcake ricoperto di carta forno, poi disporre le fettine di pera schiacciandole leggermente ma senza farle affondare. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, controllando la cottura con uno stecchino.
plumcake-7
Alla prossima ricetta!
Cristina

NotOnlyMama

NotOnlyMama

Leave a comment

Related Posts