CASA DOLCE CASA

Date
Nov, 28, 2016

Oggi vi parlerò degli indispensabili della stagione in una casa spagnola: in questi giorni le giornate si sono accorciate e si sta sempre più bene in casa per questo ho pensato di dedicare questo post alle abitutidi casalinghe degli spagnoli in questo periodo dell’anno.
casa-dolce-casa
Gli spagnoli amano passare il tempo libero all’aria aperta o fuori casa ma anche loro non disdegnano il divano in una piovosa (seppur rara da queste parti) giornata autunnale, o sognano di passare ogni tanto un’intera giornata tra le mura del loro Hogar dulce hogar (Casa dolce casa) in totale relax. In ogni casa spagnola che si rispetti troverete alcuni oggetti ed usanze tipiche della stagione più fredda dell’anno. Premetto che alcune di queste cose mi hanno fatto sorridere appena arrivata, altre invece le ho subito prese in prestito.

Nelle regioni meridionali dato l’autunno e l’inverno miti, molte case ed appartamenti non sono dotate di riscaldamento centrale nel senso tradizionale con termosifoni e gas. Per ovviare a questo inconveniente gli spagnoli ricorrono a due elementi chiave per stare al calduccio.

Il primo è la mitica BATA in versione invernale ossia una vestaglia da casa alla quale danno un “utilizzo intensivo” direi io, non si usa solamente sopra il pigiama bensí durante tutta la giornata sopra l’homewear. Si tratta di un vero must, ce ne sono veramente di tutti i colori, corte, lunghe, moderne, classiche anche se il modello più utilizzato è di tessuto tipo pile. Se suoni alla porta di una signora spagnola tra novembre e febbrario quasi sicuramente ti troverai di fronte ad una BATA. All’inizio la BATA non mi piaceva eccessivamente ma col passare degli anni mi ci trovo sempre meglio e la indosso volentieri.
casa-dolce-casa-1
Non posso dire lo stesso della MESA CAMILLA questa invenzione proprio non fa per me… Si tratta di un tavolo di legno rustico, non rifinito, rotondo o rettangolare con una mensola a pochi centimetri da terra dove si ripone una stufetta rotonda (anticamente era un braciere). Il tutto si copre con una grande tovaglia (spesso dalle fantasie improbabili) che arriva fino a terra e si colloca di fronte al divano… calduccio assicurato. Questo tavolo sarà anche comodo ma non mi convince come elemento d’arredo, giudicate voi.
casa-dolce-casa-2casa-dolce-casa-3
La MESA CAMILLA è spesso utilizzata anche per mangiare o fare merenda con i mitici CHURROS, frittellone tipiche di tutta la Spagna che si mangiano di pomeriggio o per i più coraggiosi anche a colazione accompagnate da una cioccolata densa. Il CHOCOLATE è un altro must di stagione che si contende le merende degli spagnoli insieme al mitico COLACAO. Il Colacao non ha nulla a che fare con la cola come si potrebbe pensare. In Italia non esiste questa marca e quello che gli assomiglia di più è il Nesquik. Ma guai a dire ad uno spagnolo (incluso mio marito) che sono uguali! Intere generazione sono cresciute con questo cacao solubile ed oggi da adulti un po’ nostalgici lo bevono anche al bar.
casa-dolce-casa-4
Un altro grande classico nelle cucine spagnole in questa stagione è il JAMÓN SERRANO, ovvero il prosciutto crudo spagnolo ormai conosciuto anche in Italia. Nelle case spagnole lo potrete trovare intero appoggiato al suo supporto speciale il JAMONERO, in bella vista sul ripiano della cucina. Il prosciuttone intero si compra soprattutto in inverno o per le le feste ed in questi casi si cerca la varietà più rinomata il JAMON IBERICO che viene prodotto con maiali di razza iberica. Devo dire che le prime volte mi faceva un po’ impressione vedere questa zampa di maiale. Il prosciutto però è veramente ottimo!
casa-dolce-casa-5
Per l’appuntamento casa dolce casa è tutto, nel prossimo vi racconterò altre simpatiche usanze dei nostri amici spagnoli. Hasta pronto!
Monica

NotOnlyMama

NotOnlyMama

Leave a comment

Related Posts