InteriorDesign

HALLOWEEN IN ALFRED HITCHCOCK STYLE

Halloween, la festa popolare celtica – ma oramai è tradizionale soprattutto negli Stati Uniti – si celebra la notte tra il 31 Ottobre e il 1° Novembre con scherzi e travestimenti macabri dove zucche intagliate che evocano la leggenda di Jack O’Lantern vengono portate in processione, sta diventando una festa sempre più sentita anche nel nostro paese; anche se non appartiene alle nostre tradizioni è molto amata dai più piccoli, oserei dire anche più del carnevale stesso. Ogni anno l’attenzione nei suoi confronti aumenta, coinvolgendo anche gli adulti. Quelli che in passato erano riluttanti, oggi comprano zucche da intagliare o quanto meno seguono tutorial su youtube per conoscere come farlo. Ormai anche i nonni sanno cos’è la notte di Halloween e quasi tutti al richiamo di “dolcetto o scherzetto?” rispondono con caramelle e dolciumi da distribuire.
Ma io che non cedo alle cineserie, in questa occasione voglio lasciarmi ispirare da uno dei miei due registi preferiti: Alfred Hitchcock il re del thriller. Un brivido elegante e di design, in perfetto Hitchcock style, per la vostra dimora e che resterà ben oltre il periodo della festività di Hallowen, come “house bird” di Vitra che ricorda “Uccelli”.
halloween- hitchcock-style-1
O una tenda da doccia che ricordi la famosa scena di “Psycho”.
halloween-hitchcock-style-2
Oppure lasciarsi ispirare dall’eleganza della cristalleria in “Rebecca la prima moglie” e adornare mobili e tavolini con zucche di cristallo diverse per colori e dimensioni.
halloween-hitchcock-style-3
Ai tempi in cui venivano girati i film di Hitchcock gli uomini indossavano tutti – o quasi – il cappello, come James Stewart in “Vertigo – la donna che visse due volte” e allora cosa c’è di meglio che sostituire le vecchie lampade con queste sospensioni a forma di cilindro e bombetta.
halloween-hitchcock-style-4
Non può mancare un tocco che ricordi la famosa scena di “Notorius – L’amante perduta” quella dove Ingrid Bergman e Cary Grant scoprono che la cantina è il luogo in cui è nascosto il minerale di uranio in bottiglie di vino e questo porta bottiglie di design ricorda la scena.
halloween-hitchcock-style-5
Per chi come me non ama in particolar modo i quadri, un’ ottima alternativa può essere arredare le pareti di casa vostra con dei maxi poster da cinema. In commercio è possibile trovarne di diversi formati, sia riproduzioni che pezzi unici e originali che possono arrivare a costare fino a 9.000 euro come questo di “La finestra sul cortile” con Grace Kelly e james Stewart del 1954.
halloween-hitchcock-style-6

E voi come avete allestito la vostra casa?
Alla prossima,
Maria Teresa Calce

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *