Buongiorno supermamme e superdonne, agosto sta giungendo alla fine e ci prepariamo all’arrivo di settembre.
Alzi la mano chi ha pensato ad almeno un buon proposito per settembre.
Cose del tipo:
“Da settembre comincio la dieta”
“Da settembre comincio a fare sport”
“Da settembre trovo più tempo per me stessa”
Già mi sembra di vedere tutte le mani alzate, ovviamente c’è anche la mia, perché anche io ho i miei buoni propositi per settembre come tutte voi, ma se c’è un consiglio che mi sento di darvi è di non aspettare settembre, non aspettate un lunedì per cominciare qualcosa, cominciare ORA!!
Credo di essere stata la regina del “da domani, da lunedì…da settembre”, poi un giovedì mattina di ottobre ho deciso di dire stop a questo continuo rimandare, non trovavo mai il tempo, succedeva sempre qualcosa, non riuscivo a trovare un’ora per andare in palestra, ma nemmeno ad iscrivermi.
Ricordo benissimo quel pomeriggio, ero stanca come mi succedeva spesso dopo la seconda gravidanza, ero stufa di sentirmi così, imprigionata nel mio corpo, mi guardavo allo specchio e non riconoscevo la persona riflessa, chi era?
Ma soprattutto non mi piaceva quel riflesso, infatti avevo smesso di specchiarmi dal collo in giù da diverso tempo.
Quindi che fare con una bimba di 11 mesi che allattavo ancora, un lavoro, la casa da gestire, la primogenita ed il marito che tornavano a casa a pranzare tutti i giorni? Dove e come avrei trovato il tempo?
Per me tutto è cominciato con un semplice circuito della durata di 5 minuti, in internet ne trovate una marea, non potevo non trovare 5 minuti nell’arco di una giornata, cosa sono 5 minuti? Chi non li ha a disposizione?
Ecco a voi il mio allenamento in 5 minuti
Allenamento in 5 minuti 1
Può sembrare poco, ma la verità è che quei 5 minuti da fare ogni singolo giorno sono stati una palestra più per la mia testa che per il mio fisico, mi hanno aiutata a non trovare più scuse, a decidere di ritagliarmi del tempo per me, mi hanno aiutata a cercare ogni giorno il modo per fare quei 5 minuti.
A volte li ho fatti alla mattina, altre volte prima di andare a letto perché per tutto il giorno fingevo di non trovare tempo, altre volte ancora mentre Matilde, la mia piccola, gattonava per casa o mentre Vittoria, la maggiore, stava facendo i compiti.
Quindi non pensate che 5 minuti non siano nulla, perché vi assicuro che per me sono stato l’inizio di una trasformazione fisica, ma soprattutto mentale, ci si allena a volersi bene, a trovare tempo per noi, mentre spesso vorremmo tutto subito.
Non lo so se 5 minuti cambieranno anche le vostre abitudini, io ve lo auguro, perché infondo non c’è niente di più bello che sentirsi bene, star bene con noi stesse e magari rientrare in quei pantaloni che ci osservano da dentro l’armadio ogni volta che l’apriamo.
Buon inizio superdonne!!!
Denise

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *