MORNING SKIN CARE ROUTINE

Date
Giu, 07, 2016

Tra i gesti di bellezza a cui nessuna donna dovrebbe rinunciare la skin care routine mattutina si colla di certo al primo posto! Niente come risvegliare la pelle dopo la notte di riposo risulta essere un vero toccasana. Bastano pochi e semplici gesti, tempo totale necessario dai 6 ai 7 minuti, per garantirvi una pelle bella giorno dopo giorno. Scopriamo insieme come iniziare la giornata con il piede giusto!

Morning Routine 1
Come prima cosa appena sveglie abituiamoci a bere 2 bicchieri d’acqua a temperatura ambiente a stomaco vuoto, meglio se con mezzo limone spremuto all’interno. Non è un gesto banale ed è una buona abitudine che fa bene alla pelle e all’intestino. La pelle infatti è l’organo più esteso di tutto il corpo, ossigenarlo al mattino aiuta a reidratare ciò che abbiamo perduto durante la notte, quando la pelle ha lavorato al massimo per reintegrarsi e pulirsi da tutte le scorie della giornata passata. Ora siamo pronte a passare alla fase operativa! Innanzitutto il primo gesto da fare è lavarsi subito il viso con dell’acqua, ne troppo calda, ne troppo fredda per farci sentire subito una piacevole sensazione di freschezza. Dopo qualche risciacquo utilizziamo un prodotto per pulire il viso, un sapone leggero, un gel, una mousse, che possa eliminare le cellule morte in superfice e pulire la pelle dai trattamenti notte che abbiamo applicato la sera. Io di solito non utilizzo il latte detergente al mattino, ma se voi vi trovate bene siete libere di utilizzarlo. Ultimamente la mia skin care routine si è arricchita di un nuovo prodotto che sto adorando: la spugna di Konjac, una spugna al 100% vegetale che deriva dalla radice di una pianta asiatica, perfetta per tutte le pelli, dalle più sensibili alle più problematiche, si può utilizzare senza nessun detergente ed e un’ottima alleata per la pulizia quotidiana: esfolia, pulisce, purifica senza risultare aggressiva.

Morning Routine 2
A questo punto tamponiamo il viso con un asciugamano e applichiamo il tonico. Non dimentichiamoci mai di questo passaggio perché il tonico è fondamentale per chiudere i pori e per far apparire la pelle più liscia e levigata. Io prima del tonico di solito spruzzo anche dell’acqua micellare, grazie alle sue proprietà nutrienti e lenitive e alla sua composizione ricca di minerali, è perfetta per contrastare l’acqua calcarea del nostro rubinetto.

Morning Routine 3
Aspettiamo che il tonico si asciughi bene e applichiamo la crema giorno. Non so quale sia il vostro rapporto con i sieri viso, ma il mio è di vera e propria dipendenza, non potrei più farne a meno, lo uso mattina e sera sotto le mie creme abituali. Trovo che il siero sia perfetto perché non appesantisce la pelle (in vista anche dell’applicazione del trucco) ma la nutre in profondità potenziando tutti i trattamenti che andremo ad applicare successivamente. Dopo l’applicazione della nostra crema giorno un tocco di contorno occhi non può proprio mancare, usato a tutte le età, idrata e aiuta a nascondere le piccole rughe che si formano in questa zona.

Morning Routine 4
Altro passaggio per me importante è l’applicazione del burrocacao per avere sempre labbra morbide ed idratate. Una volta a settimana mi concedo anche uno scrub con olio di mandorle e un po’ di zucchero: il risultato è assicurato! Ora siamo prontissime per l’applicazione del make up e per iniziare al meglio la nostra mattina.

Buona skin care routine a tutte!

Ilaria

Photo credit: Pinterest

NotOnlyMama

NotOnlyMama

Leave a comment

Related Posts