week hand

L’ HANDMADE FA BENE!!

Sono un folletto riccioloso, sognante e ottimista perdutamente innamorata dell’uncinetto.
Sentire il filo che scorre tra le dita e diventa altro è meraviglioso. A 8 anni mia nonna mi diede un pezzetto di filo e un uncinetto e mi insegnò le basi di un’arte senza tempo che di generazione in generazione si tramanda vestendosi di nuove tendenze.
A distanza di tanti anni quei suggerimenti sono diventati il mio sogno da realizzare.
L’uncinetto è una bacchetta magica altro che roba da vecchietta, con i giusti punti si può dar vita a capi trendy, frizzanti e originali.

week hand
Tatami chic” sta diventando gomitolo dopo gomitolo un mondo riconoscibile con un suo stile e un suo vissuto. Da inguaribile creativa sento il bisogno di circondarmi di persone belle e positive (Good Vibes Only) per questo il 19 settembre sono stata onorata di poter visitare il WEEK HAND a Foligno.
Alce rossa, Blog a cavolo, Danilla bag, I sew so I don’t kill people, L’atelier sul BrentaLa bottega delle fandonie, My Favourite Lullaby,Officina del papillonOhioja, Pithy Lab, Violaviolinoviola, Wombo The Original sono solo alcuni dei nomi e dei mondi che ho potuto conoscere meglio.

week hand
Ci sono volte in cui un luogo riesce a racchiudere tutto in un microcosmo che sembra ovattato, in quel cortile interno del palazzo Trinci di Foligno si respirava profumo di idee, si incontravano occhi luminosi e si sentiva l’elettricità scorrere tra le mani.
Mani che dipingono, mani che cuciono, mani che plasmano, mani che si sporcano e modellano un’idea.

week hand
Il vero made in Italy fatto di piccole storie, di viaggi e realtà che si distinguono.
La selezione dei creatori è stata meravigliosa un livello e un qualità davvero alti, l’organizzazione dell’evento è stata ben coordinata, vibrante e coinvolgente.
Si sta creando in Italia una fitta, fertile e ben salda rete di artisti, giovani imprenditori di creatività che non si abbattono e non demordono e i sogni non li tengono ben piegati nel cassetto ma li consumano e li coltivano con dedizione e passione.

week hand
Da eventi come questo torno rigenerata…legami che da virtuali diventano abbracci veri, quelli che senti il calore sulla pelle… Persone che si riconoscono, si stimano e si danno la forza x continuare a crescere….perché noi creativi italiani CI CREDIAMO….!!!!!!
Chiara Pernazza

Share:

1 commento

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *