UNA PICCOLA ISOLA IMMERSA NEL BLU…L’ELBA

Date
Set, 21, 2015

Isola d'Elba

Per inaugurare questa nuova rubrica dedicata alla vita in OutDoor – quindi gite, passeggiate, viaggi ed escursioni – ho scelto di raccontarvi di una piccola e splendida isola nel Mare Tirreno, l’Isola d’Elba.

Non era la prima volta che visitavo l’Elba, ma poterla vivere insieme alla mia famiglia è stata una bellissima riscoperta.

Isola d'Elba

Per conoscere quest’isola requisito fondamentale è essere in possesso di un mezzo di trasporto! Una macchina, come nel nostro caso, o anche una moto se si viaggia leggeri e soprattutto senza bambini! L’Elba offre una tale quantità di paesaggi e colori differenti a distanza di pochissimi chilometri che sarebbe un vero peccato non esplorala in lungo e in largo!

Ogni mattina il nostro unico dubbio era: “sabbia o sassi?” Sì, perché qui si possono trovare distese di perfetti ciottoli bianchi, come spiagge di sabbia dorata , che a pochi chilometri lasciano spazio a distese di sassolini scuri! Una meraviglia per le mie bambine che adorano i sassi!

Le spiagge son perlopiù attrezzate, con ampi spazi di spiaggia liberi. I percorsi per raggiungerle spesso sono un pochino avventurosi, ma la fatica fatta per raggiungerle è spesso paragonabile alla meraviglia con la quale si viene ricompensati una volta raggiunto il mare blu.

Isola d'ElbaIsola d'Elba

Blu è il colore che vi circonderà e vi abbraccerà durante tutta la vacanza, insieme ad un verde intenso e profumato della splendida e selvaggia vegetazione che ricopre tutta l’isola.

Le cose da fare anche con i bambini sono molte, ma sicuramente l’esplorazione dei fondali bassi e ricchissimi di pesci appassionerà i grandi quanto i piccoli.

Isola d'Elba Isola d'ElbaIsola d'Elba

Nei giorni trascorsi sull’isola ci siamo addentrati a conoscere la cittadina di Portoferraio, al di là dell’attracco che si raggiunge con il traghetto, e che purtroppo per molti è l’unico contatto con la città.

Isola d'Elba

Una passeggiata verso la parte più alta della città, al Forte Falcone, ci ha permesso di godere di una vista bellissima sul Golfo di Portoferraio, e di scoprire angoli affascinanti  e nascosti, che sono sempre la mia parte preferita di ogni città!

Isola d'ElbaIsola d'Elba Isola d'Elba Isola d'Elba Isola d'Elba Isola d'ElbaIsola d'Elba

L’isola possiede un terreno ricchissimo di minerali, infatti l’attività estrattiva è stata la principale economia per moltissimo tempo. Oggi si possono visitare musei, miniere e cave a testimonianza di un passato ancora vicino e sentito dagli isolani.

Noi ci siamo avventurati nella cava di Rio Marina, sede anche del Museo dei Minerali, con un trenino che ci ha portato a visitare il paese prima e le zone estrattive ormai dismesse poi. La parte più emozionante per i bambini arriva quando il trenino accosta e la guida fornisce tutti i passeggeri di picozza per la ricerca dei famosi minerali. Il terreno è prevalentemente di colore rosso dorato con alcune venature nere e tutto brilla al sole in modo quasi irreale, per la grande presenza di ematite e di pirite.

Isola d'Elba 2015-09-20_0016Isola d'ElbaIsola d'Elba Isola d'Elba

Il divertimento anche per i papà è assicurato! Come tanti piccoli minatori si va alla ricerca del minerale più bello e lucente! Il bottino è stato, per noi, di tutto rispetto, ora, infatti, conserviamo un piccolo pezzettino di Elba nella nostra casa!! (attività tollerata e concessa dalle autorità, naturalmente:-))

Una sera ci siamo regalati anche uno splendido tramonto sul mare…pura magia.

Isola d'Elba

Consiglio a tutti una visita su questa splendida isola, non deluderà nemmeno gli amanti di isole più note e affollate, e conserverete un piacevolissimo ricordo che vi farà venir voglia di ritornarci presto!

Isola d'Elba

Alla prossima avventura!!

Elisa

 

Elisa

Elisa

Leave a comment

Related Posts