MOSCERINI DELLA FRUTTA COME COMBATTERLI

Date
Set, 23, 2015

In estate qual’è la cosa più fastidiosa per una Disperate Housewife? Probabilmente ne avrete pensate 1.295.318.093.226.748 ma alzi la mano chi non ha mai provato a liberarsi dei moscerini della frutta. Piccoli, fastidiosi e difficili da debellare ma se seguirete questi semplici consigli potrete liberarvi definitivamente di loro….non prendetevela con me se poi ne sentirete la mancanza!

moscerini frutta
Ecco di seguito alcune proposte:
– lavare ed asciugare accuratamente la frutta prima di deporla nel cesto della frutta in cucina. E’ meglio consumare per prima la frutta più matura per evitare che ammaccandosi attiri “ospiti indesiderati”;
– spruzzare oli essenziali nella zona della cucina. Miscelare 250ml di acqua con 10 gocce di olio essenziale alla citronella, menta o eucalipto, la profumazione terrà lontana la loro presenza;
– versare dell’aceto di sidro di mele in un barattolo di vetro ed aggiungere 2-3 gocce di detersivo per piatti. Appoggiare all’interno del barattolo un imbuto che permetta ai moscerini di raggiungere il liquido ma non di ritrovare la stretta via dalla quale sono entrati. Cambiate l’aceto ogni giorno;
– bollire in pentola per 15 minuti 30 grammi di zucchero di canna, 15 grammi di pepe nero e 200 millilitri di latte. Versate in una ciotola aggiungendo 2-3 gocce di detersivo, i moscerini verranno attratti da questa miscela.

moscerini frutta
Una nota pubblicità degli anni ’80 recitava “prevenire è meglio che curare” quindi è fondamentale conservare con cura gli alimenti, lavare regolarmente i contenitori dei rifiuti, pulire le superfici della cucina e lo scarico del lavandino. Già compiendo questi semplici gesti potrete prevenire l’invasione nemica.
Quindi: ADIOS MOSQUITOS!!!
Roberta

Roberta Bomè

Roberta Bomè

Sono Roberta, vivo in Trentino assieme all’Uomo che in soli 14 mesi mi ha portata all’altare e le nostre due perle: Chiara e Andrea. Dopo un Erasmus in Galles mi sono laureata in Legge all’Università degli Studi di Brescia. Il mio scopo? Quello di farvi innamorare dell’ostico mondo del diritto.

Leave a comment

Related Posts