Expat

MADRID: CURIOSITA’ E LUOGHI SPECIALI

Madrid

Dopo tanto tempo sono finalmente tornata a Madrid, un posto che adoro. Ci ho vissuto molti anni fa mentre facevo uno stage. Era un’altra vita, ero giovane e avevo molto tempo libero e ho potuto godere in pieno di tutto ciò che la città offriva.

Madrid è una città dove tutto può succedere, una capitale allegra e colorata dove si respira aria di grande metropoli, non a caso si trova nella top ten delle città più popolose dell’Unione Europea.
Anni fa spagnoli venuti da tutto il paese arrivavano alla capitale in cerca di fortuna, oggi è una città multietnica con una forte presenza di latino americani.
C’è un detto spagnolo che recita “De Madrid al cielo” che si potrebbe tradurre come “in nessun luogo si sta bene come a Madrid”, lo hanno addirittura scritto su un ponte della tangenziale. In effetti è proprio vero! Madrid è ricca di opportunità, è tradizione e modernità insieme, è multiculturalità e libertà di espressione.

Madrid

Madrid si trova nel centro della Spagna, molto vicino al reale centro geografico della penisola iberica. Per questo motivo tra i luoghi più emblematici della capitale troviamo la Puerta de Sol, dove si trova il Km 0, una piastrella decorata che indica che ci si trova nel punto di partenza di tutte le strade della Spagna, da questo punto si iniziano a calcolare i kilometri di distanza dalle varie località. Tutte le strade portano a Madrid insomma!
Nella Puerta del Sol si trova anche l’edificio sede del governo della Regione di Madrid, un luogo molto caro a tutti gli spagnoli perchè l’orologio e le campane di questo palazzo appaiono ogni 31 dicembre in televisione per le famose 12 Campanadas ovvero i dodici rintocchi della mezzanotte che portano nel nuovo anno. A proposito, per ogni rintocco è tradizione mangiare un chicco d’uva per avere fortuna nel nuovo anno! (Io non ci sono mai riuscita).

Se chiedete a uno spagnolo qual’è la via più famosa di Madrid vi risponderà di sicuro “La Gran Via”. E` uno dei simboli della città, sempre affollata di giorno e di notte. Lunga quasi un kilometro e mezzo è un punto di ritrovo, un centro commerciale e di svago. Gli edifici sono imponenti e quasi tutti della stessa altezza, alcuni in stile neobarocco e neorinascimentale, altri sono ispirati ai grandi edifici parigini e americani. Fino a qualche anno fa era piena di cinema molti dei quali hanno chiuso ma sono stati trasformati in teatri che accolgono spettaccoli musicali di grande successo.

Madrid

A mio avviso il luogo più magico e sorprendente della capitale è il tempio di Debod. Ve lo immaginate un vero tempio egizio nel centro di una città europea? A Madrid lo potrete vedere. Uno spettacolo inaspettato e unico. Questo tempio ha una storia curiosissima, fu regalato alla Spagna nel 1968 dal governo dell’Egitto per ringraziare gli spagnoli della loro participazione nell’opera di salvataggio di alcuni templi egizi che rischiavano di sparire a causa della costruzione della diga di Assuan. Dovete assolutamente visitarlo al tramonto, ne resterete estasiati.

Sapete che uno dei piatti più famosi della gastronomía della capitale è il panino coi calamari? Una tradizione abbastanza strana data l’assenza del mare a Madrid (che si trova a 300 km di distanza dalla costa più vicina) che trova la sua spiegazione nell’importante commercio del pesce dalle coste spagnole alla capitale che iniziò addirittura alcune centinaia di anni fa. Intorno alla Plaza Mayor ci sono moltissimi bar che offrono questa delizia di calamari fritti spesso accompagnati con maionese o salsa alioli dentro un panino croccante. Ideale da degustare insieme a una cerveza fresca tanto amata dagli spagnoli.

Madrid

Dopo aver pranzato con un bel panino vi consiglio di dirigervi verso il Palazzo Reale e la Plaza de Oriente, un luogo incantato e rilassante. Ai lati troverete alcuni Caffè in stile parigino. Se avete fortuna potrete vedere artisti di strada che offrono spettacoli di marionette o di ballo. Al centro della Piazza ci sono dei giardini barocchi, fontane e statue. Il suo disegno attuale risale alla prima metà del 1800, tra i monumenti che la delimitano spiccano il Palazzo Reale ed il Teatro Reale. Il Palazzo Reale è la residenza ufficiale della famiglia reale spagnola ma non aspettatevi di vedere uscire il Rey Felipe Sesto perchè oggi il palazzo viene utilizzato solo per atti ufficiali e ricevimenti. La famiglia reale risiede in un’altra zona di Madrid, nel Palacio de la Zarzuela. La Spagna è una delle poche nazioni europee la cui forma di governo è una monarchia parlamentaria, ciò significa che il re è il capo dello Stato ma non ha il potere esecutivo che è nelle mani del presidente del Governo.

Nella capitale spagnola troverete questi e moltissimi altri luoghi speciali e se state cercando una meta per una week-end o una vacanza vi consiglio di scegliere Madrid, non vi deluderà!
Monica

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *