ExpatMamas

COSA SIGNIFICA VIVERE IN FLORIDA

Vivere in Florida

“Ma tu non hai bisogno di andare in vacanza…. CI VIVI IN VACANZA!” Questa è più o meno la reazione del 90% dei miei amici in Italia quando scoprono che mi sono trasferita in Florida. Ma in realtà anche in Florida si lavora cari amici, e la spiaggia spesso mi dimentico di averla, lì, a 10 minuti da casa…
Ma cosa significa vivere in Florida?
MARE (Oceano per la precisione)
Estate (sempre)
Paseaggi caraibici
Fare serata a Miami (che fa figo)

Vivere in Florida

Per me, Francesca, ricercatrice in Oncologia ed Expat da una vita, la Florida è lo Scripps Research Institute, o meglio il Dipartimento di Medicina Molecolare che mi ha permesso di continuare a fare il lavoro che amo, e la possiblità di poter crescere professionalmente in un luogo che vedevo solo nei film americani. La Florida per me è l’avere una casina mia, nuova con un balcone che si affaccia su 2 palme giganti e da cui ammiro ogni sera dei tramonti indescrivibili.
Le cose che ho imparato dal mio primo anno in Florida?
• Non devi fare il cambio degli armadi. Che sia Dicembre o Agosto, vado in giro in infradito e vestitino..una goduria insomma.

• Posso finire una giornata intensta di lavoro con un bel bagno nell’oceano, ma con prudenza…ho una paura costante che uno squalo spunti da dietro all’improvviso.

• In meno di 3 ore di volo posso raggiungere destinazioni favolose: tra cui Cuba, New York, Puerto Rico o il Messico.

• La vita è RILASSATA…e dopo 7 anni di vita nella “City Londinese” ne avevo proprio bisogno.

La distanza da casa si fa sentire, ancora di più rispetto alle mie esperienze da expat precedenti perchè quanto più si cresce tanto più si sente la mancanza dei propri cari e degli amici storici…

Vivere in Florida

Il cultural shock? Quello l’ho avuto a 15 anni quando mi trasferii a Buffalo (New York) per frequentare il 4 anno di liceo. A Seattle l’ho avuto un pó meno, visto che la citta’ ha molte sfumature europee. A Palm Beach di europeo c’è ben poco… e di America c’è fin troppo. Al cibo non mi abitueró mai, al sistema sanitario neppure. Ad essere premiato quando te lo meriti si… in Italia spesso ci scordiamo di questo punto importante e diamo ancora spazio alle raccomandazioni.
Se mi piace vivere qui? Per ora si…. il costo della vita non è eccessivamente alto, la sera ci si trova con gli amici a bere margarita nel tipico locale sull’intracoastal. Nei fine settimana o si organizzano dei Barbecue o si fanno outdoor sports (Kayaking, paddleboarding, Beach Volleyball). Ho più tempo per me stessa, quel tempo che il vivere nella City mi aveva tolto. E Non devo affrontare l’inverno!! Niente più berretti di lana, guanti, neve davanti alla porta… Ma tanto sole e tante passeggiate in riva al mare.
La Florida è, per ora, casa mia…ma niente è per sempre… e la prossima meta è dietro l’angolo…e chissà magari mi porterà a tirare fuori dagli scatoloni quel paio di guanti ormai inpolverati che indossavo quando correvo ad Hyde Park….
Francesca

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *