MyBimbyRecipes

SPATZLE ALLA ZUCCA E SPECK

Spatzle alla zucca e speck

Un primo piatto alternativo ma tutto autunnale. Il dolce della zucca si mescola con il sapore deciso dello speck, per creare un primo piatto che farà gola a grandi e piccini!

Ingredienti per l’impasto (per 4 persone):
• 500 gr di zucca cruda pulita dagli scarti. Potete cuocerla come siete più comodi. Io di solito la cucino a microonde alla massima potenza per 10/15 minuti fino a quando risulta bella morbida (in questo modo non farà acqua), oppure potete lessarla in una pentola, facendo attenzione a scolarla per bene una volta cotta.
• 2 uova
• 250 gr di farina 00
• 100 ml di latte
• un pizzico di sale
• un pizzico di noce moscata

Per condire:
• panna da cucina
• 150 gr di speck tagliato a listarelle

Spatzle alla zucca e speck

Con l’aiuto di un mixer frullate per bene la zucca cotta e fredda in modo da ottenere una crema.
In una ciotola capiente adagiate: la crema di zucca già resa una purea, la farina e le uova. Iniziate ad impastare con un cucchiaio di legno incorporando bene gli ingredienti. Aggiungete poco alla volta il latte. Dovrete ottenere un impasto “colloso”. Aggiungete secondo vostro gusto sale e noce moscata.
Fate riposare l’impasto per 15 minuti prima di realizzare i vostri spatole.

Procedimento Bimby:
Frullate direttamente nel Bimby la vostra zucca una volta fredda. Ottenuta la purea, raccoglietela sul fondo con l’aiuto di una spatola, aggiungete farina, uova, latte, sale e noce moscata. Impastate per 25 secondi vel. 3.
Fate riposare l’impasto per 15 minuti prima di realizzare i vostri spatole.

Facciamo bollire dell’acqua in una pentola capiente, e in una pentola salta pasta facciamo rosolare con un filo d’olio lo speck per pochi minuti. Spegnere il fuoco.
Ora adagiando l’apposito strumento per gli spatzle sulla pentola dell’acqua in ebollizione, saliamo l’acqua, prendiamo un poco di impasto alla volta e con l’apposito strumento andiamo a formare i nostri gnocchetti. Con una schiumarola andiamo a recuperare i nostri gnocchetti cotti che verranno, dopo pochi secondi, a galla. Adagiarli nella pentola salta-pasta con lo speck.
Ora proseguite con un altra porzione di impasto a formare i gnocchetti, scolandoli quando cotti, fino al termine dell’impasto stesso. Quando avrete terminato l’impasto e i vostri gnocchetti saranno tutti nella pentola salta pasta, conditeli con una nocetta di burro, panna da cucina e serviteli ben caldi.
Alla prossima ricetta,
Evelyn

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *