Dark banana bread

Dopo il digiuno notturno, una colazione abbondante ed equilibrata è fondamentale, non solo per noi ma soprattutto per i nostri figli, che devono affrontare gli impegni scolastici.
Troppo spesso sento di bambini che saltano la colazione “perchè il latte non lo bevono più!” o che consumano una merendina confezionata lungo la strada per andare a scuola. Niente di più sbagliato!
La colazione è una buona abitudine – e come sempre, dobbiamo essere noi genitori a dare il buon esempio. Una tavola apparecchiata invoglia a sedersi, magari tutti insieme, e con la televisione spenta, naturalmente! Anche una tovaglietta divertente e una tazza personalizzata possono essere buoni strumenti per insegnare ai bambini l’importanza della colazione.

Dark banana bread

Dark banana bread

Quello che offriamo loro, poi, è fondamentale. Giuseppina, la nostra nutrizionista, ci ha spiegato come aiutare il metabolismo del nostro organismo ed evitare gli sbalzi glicemici (leggi il suo articolo qui): la colazione dev’essere sana, deve contenere carboidrati complessi e frutta di stagione, e soprattutto dev’essere varia, anche per non annoiare! Da oggi, ti proporrò qualche ricetta per preparare una colazione nuova gustosa ed equilibrata per tutta la famiglia. Iniziamo con un dark banana bread, un plum cake molto semplice, realizzato senza latticini nè zuccheri raffinati, che io servo sempre insieme a un buon bicchiere di succo fresco.

DARK BANANA BREAD (per uno stampo da plumcake):
150 gr di farina di frumento tipo 1
50 gr di farina di grano saraceno
20 gr di cocco grattugiato
1 cucchiaio di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella in polvere
3 banane mature
1 uovo
125 gr di yogurt vegetale
125 gr di zucchero di cocco
50 ml di sciroppo di agave, di acero o malto liquido
60 ml di olio di semi di girasole
50 gr di uvetta
50 gr di frutta secca mista tritata grossolanamente (noci, nocciole, mandorle, noci del Brasile: quello che preferisci)
1 cucchiaio di scaglie di cocco (opzionale)
2 cucchiai di farina di cocco

Spela le banane e tagliale a tocchetti, e versale nel boccale del mixer insieme allo yogurt. Frulla fino a ottenere un composto omogeneo.
Aggiungi lo sciroppo di agave (o acero, o malto, a seconda di quello che vuoi utilizzare), l’uovo leggermente sbattuto e l’olio di semi, e mescola il tutto per amalgamare.
In una ciotola, setaccia le due farine insieme al lievito. Aggiungi la cannella, lo zucchero di cocco e il cocco grattugiato.

Dark banana bread

Dark banana bread

Dark banana bread

Versa gli ingredienti liquidi nella ciotola delle farine, aggiungi uvetta e frutta secca mista tritata grossolanamente, e mescola con una spatola solo per amalgamare il composto: non mescolare troppo, altrimenti il dark banana bread sarà duro.
Versa nello stampo da plumcake foderato di carta forno, distribuisci le scaglie di cocco e cuoci in forno già caldo a 160° per 45 minuti, o finché pronto (fai la prova dello stecchino).
Sforna, lascia raffreddare e spolvera con un po’ di farina di cocco.
Cristina

Share:

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono indicati con *