WHOOPIE PIES

Le mamme Amish della Pennsylvania da sempre preparano dei dolcetti fatti con l’avanzo dell’impasto delle torte e tenuti insieme da uno strato di crema, il cui nome pare derivi dall’esclamazione di gioia “whoopie!” che mariti e figli gridavano appena scoprivano il dolcetto nascosto nel loro cestino del pranzo.
Se volete che anche i vostri figli vi riempiano di “evviva!” al momento della merenda, è giunta l’ora di cimentarsi con i whoopie pies, questi tipici dolcetti americani composti da due morbide tortine al cacao unite tra di loro da una crema alla vaniglia. Per giocare un po’, Leo ed io li abbiamo rovesciati, preparando dei gusci alla vaniglia ripieni di crema al cioccolato, in cui nascondere una golosa sorpresa.

exp_cartunia + whoopies-9

Whoopie pies preziosi (per circa 10 dolcetti)
160 gr di farina 00
40 grammi di amido di mais
1 bustina di lievito
un pizzico di sale
80 gr di burro
100 gr di zucchero di canna fine
120 ml di yogurt cremoso
40 ml di latte
un cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la crema:
150 gr di mascarpone
30 gr di cacao amaro
zucchero a velo
30 gr di gocce di cioccolato (opzionale)

Per decorare:
confetti di cioccolato

Prepara il latticello: in un bicchiere unisci lo yogurt e il latte e lascia riposare qualche minuto.
In una ciotola capiente, setaccia bene la farina, l’amido e il lievito, e aggiungi un pizzico di sale.
In un’altra ciotola, lavora con le fruste elettriche il burro morbido insieme allo zucchero, fino a ottenere un composto cremoso, soffice e chiaro. Incorpora un cucchiaino di estratto di vaniglia.
Lavorando con una spatola, aggiungi alternativamente le farine e il latticello alla crema di burro e zucchero, fino a ottenere un’impasto liscio e omogeneo ma facendo attenzione a non sgonfiarlo.
Deponi delle cucchiaiate di impasto su una teglia da forno, distanziandole perchè in cottura cresceranno (per avere delle forme regolari, puoi usare un sac a poche o un porzionatore per gelato).
Cuoci in forno caldo a 200° per una decina di minuti, controllando spesso la cottura. Il guscio del whoopie è pronto quando, premendo lievemente sulla superficie, il biscotto si gonfia nuovamente e non rimane l’impronta del dito.
Lascia raffreddare su una gratella per dolci.
Intanto prepara la crema: in una ciotola, lavora con le fruste il mascarpone con il cacao amaro e un cucchiaio pieno di zucchero a velo (a seconda del grado di dolcezza desiderato, a noi la crema piace abbastanza amara e cioccolatosa!), poi a scelta unisci le gocce di cioccolato fondente. Lascia riposare in frigo per mezz’ora, poi farcisci il whoopie unendo due gusci con una cucchiaiata abbondante di crema.
Infine, aggiungi un confetto di cioccolato che sarà la perla del whoopie pie prezioso!

2016-05-16_0003

2016-05-16_0001

Cristina

FacebookGoogle+Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *